BUNKER TEDESCHI
BUNKER TEDESCHI
BUNKER TEDESCHI
BUNKER TEDESCHI

BUNKER TEDESCHI

Durante la seconda guerra mondiale tra il 1943 e il 1945 furono costruite dall’Organizzazione Todt tedesca numerose opere fortificate tra cui bunker, fortini e casematte in cemento armato. Erette verso la linea di costa come postazioni antiaeree e antisbarco, alloggiando artiglierie e mitragliatrici, oggi di tali costruzioni restano visibili alcuni bunker in prossimità del faro di Cavallino chiamati dagli stessi tedeschi Batterie Cavallino Nord e quelli di Batteria Nuova a Punta Sabbioni collocati a copertura della bocca di porto di San Nicolò del Lido.

Foto e testi tratti dalla Pubblicazione "Le Fortificazioni - Frammenti di guerra".