EDIFICI MILITARI
EDIFICI MILITARI
EDIFICI MILITARI

EDIFICI MILITARI

Durante la Grande Guerra con l’edificazione delle grandi Batterie costiere e delle Torri Telemetriche, si rese necessaria la costruzione di altri edifici che provvedessero al ricovero delle truppe. Nel 1911 fu costruita una prima caserma chiamata “il Mandracio” a Ca’ Vio, vicinissima al canale Pordelio, dove fu predisposto un molo per l’attracco dei natanti provenienti da Venezia. Si tratta di una lunga costruzione a due piani nella quale furono ricavati alloggi, depositi per attrezzature e armi, i magazzini e la fureria. Nel 1911 iniziarono anche i lavori per la “Caserma Ca’Pasquali” altro imponente edificio militare, comprendente la tipica torre telemetrica in posizione centrale. Poco distante dal Mandracio e dalla Caserma Ca’Pasquali, lungo il Pordelio fu costruita nel 1914 una palazzina a due piani destinata all’alloggio degli ufficiali e riutilizzata oggigiorno come civile abitazione. (“Caserma Ufficiali”).

Foto e testi tratti dalla Pubblicazione "Le Fortificazioni - Frammenti di guerra".